Pinacoteca della Basilica di San Paolo fuori Le Mura

Rilievo laser scanner 3D dell’intera Pinacoteca della Basilica di San Paolo fuori le Mura di Roma.

Caratteristiche

La Pinacoteca della Basilica Papale di San Paolo fuori Le Mura contiene pitture e stampe del XIII-XIX sec., fra le quali La Vergine e il Bambino, attribuita alla scuola di Antoniazzo Romano (XV sec.). La Sala presenta anche la copia di manoscritti conservati nella ricchissima Biblioteca dell´Abbazia (interna alla Clausura), come la celebre Bibbia di Carlo il Calvo (IX sec.), in scrittura minuscola "carolina" (di epoca carolingia) e miniaturata. Sono anche esposte stampe ed incisioni dell´incendio del 1823. Vi sono inoltre paramenti Sacri, opere di oreficeria Sacra, monete ritrovate presso la Tomba di San Paolo e provenienti da tutto il mondo, a testimoniare duemila anni di devozione al Santo: la grande Croce astile d´argento dorato, della scuola di Nicola da Guardiagrele (1390c.-1462c.).

Committente

Ente Privato

Obiettivi

Valorizzare tutte le opere presenti all’interno della Pinacoteca con un idoneo impianto di illuminazione. È stato necessario eseguire un rilievo con laser scanner 3D al fine di ricavare un elaborato finale che riportasse le dimensioni di ogni opera, la quota rispetto al pavimento, la superfice ed il volume dell’intera Pinacoteca.

Tempo

6 ore di rilievo, 2 giorni di elaborazione dati, 3 giorni di restituzione grafica.

Risultati

Restituzione grafica di ortofoto a colori della totalità di pareti, volte affrescate e di tutte le pitture presenti all’interno della Pinacoteca Restituzione grafica in dwg-Autocad delle pareti interne alla Pinacoteca e di tutte le opere presenti al momento del rilievo. Realizzazione di video virtuali all’interno della nuvola.

Acquisizione dati e rilievo

Il rilevo in oggetto è stato eseguito con laser scanner 3D. L’altezza interna della pinacoteca di circa Mt. 8,00 ha richiesto scansioni del laser scanner a quote diverse, con l’ausilio di un treppiede telescopico con altezza massima di Mt. 5,00.

Elaborazione nuvola di punti

La nuvola di punti, generata dal rilievo eseguito con laser scanner 3D, ha generato un modello tridimensionale dell’intera Pinacoteca, dal quale mediante software specifici sono state ricavate tutte le informazioni del rilievo; pertanto risulta immeditatamente possibile l’elaborazione diretta dei dati per ottenere ORTOFOTO a colori, visualizzare in 3D l’area rilevata, misurare le distanze tra punti, visionare piante, sezioni longitudinali e trasversali in qualsiasi punto, oltre a navigare all’interno della nuvola in un tour virtuale su quanto rilevato.

Produzione degli elaborati

Il rilievo con laser scanner 3D ha riprodotto fedelmente e con assoluta completezza tutto l’ambiente circostante dal punto di rilevamento.
Il rilievo 3D è stato integrato da un rilievo fotogrammetrico utilizzato per ricostruire le pareti con stucchi di pregio, le volte affrescate e tutte le pitture di pregio presenti all’interno della pinacoteca, documentando l’effettivo stato di conservazione.

Tutto il rilievo elaborato con potenti software è stato importato in ambiente CAD, all’interno del quale è stato prodotto in scala e con elevati particolari e definizione degli elementi presenti all’interno, in particolare sulle pareti della Pinacoteca.